bing

Details

Direttamente dalla Nuova Zelanda, i prodotti ufficiali con licenze cinematografiche Warner Bros e New Line Cinema del "Lo Hobbit" e de "Il Signore Degli Anelli" realizzati dalla Weta Workshop, lo studio che si occupa di ideare e realizzare fisicamente tutti gli oggetti di scena e gli effetti speciali per i film di Peter Jackson. Splendida mappa, realizzata in pesante carta pergamenata italiana di tipo "marina conghiglia" che ritrae i confini della Contea degli Hobbit. Le dimensioni sono di 57x74cm. Questa mappa è l'esatta copia di quella realizzata artigianalmente dagli studi Weta Workshop per le riprese cinematografiche de "Lo Hobbit, Un Viaggio Inaspettato", ma stampata digitalmente ad altissima definizione.

La contea misura 40 leghe (222 km, 120 miglia Numenorean), dai Porti ad ovest fino al Ponte sul Brandivino ad est, e 50 leghe (278 km, 150 miglia) dagli Ormeggi settentrionali fino alle Paludi meridionali, complessivamente veniva a formare una regione di forma rettangolare di circa 18000 miglia quadrate. Il Fiume Brandivino costeggia la contea da est (Gli Hobbit vivono anche al di là del Brandivino, nella Terra di Buck, proteggendo la Contea da attacchi dalla Vecchia Foresta, ma la Terra di Buck non fu riconosciuta come parte della Contea fino a dopo la Guerra dell’Anello, quando fu aggiunta ufficialmente al territorio della Contea da Re Elessar.). A Nord e a Ovest la Contea non ha confini naturali, ma è comunque costeggiata dalle antiche Via Nord e Via Ovest e da bassi rilievi collinosi come i Tumulilande. La Contea era originalmente divisa in quattro Regioni, i Decumani, a seconda dei punti cardinali, ma poi vi si aggiunsero la Terra di Buck e l’Ovesturia. All’interno delle regioni avvennero ulteriori divisioni non ufficiali, che determinavano la presenza di una particolare famiglia al suo interno: è il caso dei Tuc e dei Gamgee. Infatti non ci sono vere e proprie città, poiché le varie famiglie e genti sono sparse in tutto il paese. Le uniche città maggiormente popolate, devono la loro nomea alle famiglie numerose che vi sono insediate nei secoli.La Contea era abbastanza densamente popolata,in alcune parti si potevano trovare villaggi e anche qualche città, ma rimanevano comunque vaste foreste e paludi. Per essere un paese tanto piccolo, la Contea ha una grande varietà di paesaggi: colline, fiumi, boschi, pianure e rilievi rocciosi. Questa regione è descritta come una piccola ma bellissima e fertile terra, amata dai suoi abitanti. Gli Hobbit avevano sviluppato un importante sistema agricolo ma non procedettero con l’industrializzazione. Nella Contea si coltivano diversi prodotti, come frutta, verdura, legname e la famosa Erba Pipa.

Weta Workshop - Mappa della Contea - Lo Hobbit - Il Signore Degli Anelli

€40.98
Fuori Produzione / Discontinued
SKU
weta-044-1

contact us:
contact us by Whatsapp Coltelleria Collini - Italy - physical stores contact us by e-mail

Details

Direttamente dalla Nuova Zelanda, i prodotti ufficiali con licenze cinematografiche Warner Bros e New Line Cinema del "Lo Hobbit" e de "Il Signore Degli Anelli" realizzati dalla Weta Workshop, lo studio che si occupa di ideare e realizzare fisicamente tutti gli oggetti di scena e gli effetti speciali per i film di Peter Jackson. Splendida mappa, realizzata in pesante carta pergamenata italiana di tipo "marina conghiglia" che ritrae i confini della Contea degli Hobbit. Le dimensioni sono di 57x74cm. Questa mappa è l'esatta copia di quella realizzata artigianalmente dagli studi Weta Workshop per le riprese cinematografiche de "Lo Hobbit, Un Viaggio Inaspettato", ma stampata digitalmente ad altissima definizione.

La contea misura 40 leghe (222 km, 120 miglia Numenorean), dai Porti ad ovest fino al Ponte sul Brandivino ad est, e 50 leghe (278 km, 150 miglia) dagli Ormeggi settentrionali fino alle Paludi meridionali, complessivamente veniva a formare una regione di forma rettangolare di circa 18000 miglia quadrate. Il Fiume Brandivino costeggia la contea da est (Gli Hobbit vivono anche al di là del Brandivino, nella Terra di Buck, proteggendo la Contea da attacchi dalla Vecchia Foresta, ma la Terra di Buck non fu riconosciuta come parte della Contea fino a dopo la Guerra dell’Anello, quando fu aggiunta ufficialmente al territorio della Contea da Re Elessar.). A Nord e a Ovest la Contea non ha confini naturali, ma è comunque costeggiata dalle antiche Via Nord e Via Ovest e da bassi rilievi collinosi come i Tumulilande. La Contea era originalmente divisa in quattro Regioni, i Decumani, a seconda dei punti cardinali, ma poi vi si aggiunsero la Terra di Buck e l’Ovesturia. All’interno delle regioni avvennero ulteriori divisioni non ufficiali, che determinavano la presenza di una particolare famiglia al suo interno: è il caso dei Tuc e dei Gamgee. Infatti non ci sono vere e proprie città, poiché le varie famiglie e genti sono sparse in tutto il paese. Le uniche città maggiormente popolate, devono la loro nomea alle famiglie numerose che vi sono insediate nei secoli.La Contea era abbastanza densamente popolata,in alcune parti si potevano trovare villaggi e anche qualche città, ma rimanevano comunque vaste foreste e paludi. Per essere un paese tanto piccolo, la Contea ha una grande varietà di paesaggi: colline, fiumi, boschi, pianure e rilievi rocciosi. Questa regione è descritta come una piccola ma bellissima e fertile terra, amata dai suoi abitanti. Gli Hobbit avevano sviluppato un importante sistema agricolo ma non procedettero con l’industrializzazione. Nella Contea si coltivano diversi prodotti, come frutta, verdura, legname e la famosa Erba Pipa.

Specifications

More Information
BrandWeta Workshop
Translate this page into:
Country of productionNew Zealand
Materials and Finishes7
Aesthetic7
Quality/Price8
Write Your Own Review
You're reviewing:Weta Workshop - Mappa della Contea - Lo Hobbit - Il Signore Degli Anelli
Your Rating




ecommerce sicuro